Studio Brunetta

Servizi

Sicurezza delle macchine

 

Recepita in Italia con il D.Lgs. 17/2010, la direttiva 2006/42/CE definisce i criteri e le procedure per la marcatura CE delle macchine prima dell’immissione sul mercato o la messa in servizio all’interno della Comunità Europea. Sostituisce la Direttiva 98/37/CE (che a sua volta sostituiva la Direttiva 89/392/CEE), in Italia con l'abrogato D.P.R. 459/96, ad eccezione delle disposizioni transitorie riportate all’articolo 11, commi 1 e 3, del regolamento attuativo in merito alle macchine costruite prima della direttiva 89/392/CEE e che comunque continuano ad essere vendute, noleggiate o concesse in uso o in locazione finanziaria.

Per assicurare la sicurezza delle macchine, dei macchinari e degli impianti industriali complessi, lo Studio offre assistenza e consulenza sui seguenti argomenti:

direttiva macchine 2006/42/CE

direttiva attrezzature in pressione PED 2017/68/UE

direttiva bassa tensione LVD 2014/35/UE

direttiva atmosfere esplosive ATEX 2014/34/UE

direttiva compatibilità elettromagnetica EMC 2014/30/EU

analisi della documentazione esistente della macchina

analisi dell'equipaggiamento elettrico (requisiti CEI EN 60204-1:2016

analisi dell'equipaggiamento pneumatico (EN ISO 4413:2012) e dell'equipaggiamento oleodinamico (EN ISO 4414:2012)

analisi dei circuiti con funzioni di sicurezza (EN ISO 13849-1:2016)

validazione dei circuito aventi funzioni di sicurezza (EN ISO 13849-1:2016 e EN ISO 13849-2:2013)

 

 

Sicurezza sul lavoro - D.Lgs. 81/2008

 

Con l’abrogazione del D.Lgs. 626/94 a partire dal 15 maggio 2008, il Testo Unico sulla Sicurezza e l’Igiene sul Lavoro (D.Lgs. 81/2008), in continuo mutamento con la pubblicazione del D.Lgs. 106/2009, ha imposto nuove misure generali per la tutela della salute e la sicurezza dei lavoratori.

I servizi di assistenza e consulenza offerti:

 

 

 

Sicurezza Cantieri – Titolo IV D.Lgs. 81/2008

 

Il decreto legislatio n. 494 del 14 agosto 1996 riguardava la sicurezza del lavoro nei cantieri edili ed applicava le norme del D.Lgs. 626 sulla sicurezza sul lavoro al settore dell'edilizia.

Con l'entrata in vigore del D.Lgs. 81/2008 (TULS) il D.lgs. 494/96 è stato abrogato. Il TULS ha operato una generale opera di riforma e riordino della normativa in materia di sicurezza del lavoro ed i contenuti del 494, che recepiva nella legislazione italiana la c.d. Direttiva Cantieri, sono oggi contenute nel Titolo IV del D.Lgs. 81/2008.

I servizi offerti da Studio Brunetta in materia:

 

 

Formazione

 

 Oltre ai servizi di consulenza sulla sicurezza sul lavoro, lo Studio offre supporto per la programmazione e la realizzazione del fabbisogno formativo aziendale:

RISCHIO BASSO - 8 ore

RISCHIO MEDIO - 12 ore

RISCHIO ALTO - 16 ore  

RISCHIO BASSO - 4 ore

RISCHIO MEDIO - 8 ore

GRUPPO A - 16 ore

GRUPPI B-C - 12 ore

 

 

Sorveglianza Sanitaria in Azienda

 

La determinazione dell’idoneità specifica alla mansione e il costante monitoraggio dello stato di salute obbliga l’imprenditore a sottoporre i lavoratori a verifiche sanitarie preventive e periodiche.

Lo Studio Brunetta collabora con qualificati ed esperti Medici Competenti nella predisposizione dei necessari protocolli sanitari nei casi un cui sia prevista e/o obbligatoria la sorveglianza sanitaria (Sezione V del D.lgs. 81/2008).